Home » Digital Marketing » Digital Marketing, come fare la differenza sul web

Digital Marketing, come fare la differenza sul web

Con ogni probabilità sai già, più o meno approfonditamente, cosa sia il Digital Marketing e quale sia il suo scopo, e forse, navigando, ti sei già imbattuto in articoli dal titolo “Digital Marketing cos’è” facendoti di conseguenza un’idea.

Quanto meno ne hai sentito parlare. Sicuramente hai sentito dire che è un modo per promuovere il tuo marchio attraverso i canali digitali.

Aggiungo anche che, tanto più efficace sarà la strategia di Digital Marketing che metterai in campo, tanto maggiore sarà la capacità di vendere i tuoi prodotti o servizi attraverso la rete.

Proseguendo nella lettura di questa pagina web, approfondirai quegli argomenti e quelle logiche che sono al base del confronto e della strategia che potrai sviluppare con il tuo consulente digital marketing. Ancor di più se deciderai di lavorare insieme a me.

Sommario:

IL DIGITAL MARKETING COS’È

Il Marketing Digitale è una disciplina che utilizza una serie di strumenti, tecniche e metodologie di marketing “non convenzionali” per la promozione di un marchio o di prodotti e servizi attraverso internet.

Il marketing in termini generali ha sempre avuto la finalità di collegare azienda e clienti o potenziali clienti. In passato venivano utilizzati strumenti come la cartellonistica, i giornali, le riviste, le radio piuttosto che le televisioni.

Oggi, con il marketing digitale, questo collegamento si è trasferito online cioè laddove il tuo pubblico target sta già trascorrendo del tempo; Internet.

Ecco perché quando ne parliamo ci riferiamo a strumenti di comunicazione digitali e a come usarli: social network, campagne pubblicitarie a pagamento, advertising online, e-mail marketing, sito web e altro ancora.

“È basilare integrare tra loro i vari strumenti che abbiamo a disposizione per poi utilizzarli sinergicamente nell’ambito di una strategia.”

Saper comunicare in digitale, saper usare gli strumenti che internet ci mette a disposizione per poterlo fare, è un vantaggio competitivo. Per questa ragione non puoi evitare di valutare attentamente la possibilità di fare Digital Marketing perché i tuoi concorrenti lo stanno già facendo.

“Il Digital Marketing è dunque vitale per la tua attività e per la consapevolezza del tuo marchio.”

Che tu sia un imprenditore o un professionista la maggior parte dei tuoi concorrenti ha un sito web efficace o, almeno, una presenza sui social media o una strategia di annunci digitali.

I contenuti digitali sono così comuni tra i consumatori tanto da affidarvisi per conoscere e costruirsi un idea dei marchi in commercio.

STRATEGIE DI DIGITAL MARKETING

Per essere competitivo dovrai necessariamente prendere in considerazione questa disciplina digitale nel prossimo futuro a meno che tu già non l’abbia fatto.

Non è una cosa banale, e non deve nemmeno essere il frutto di improvvisazione. E’ essenziale tu ti rivolga ad un consulente in marketing digitale di tua fiducia che sappia ben inquadrare il tuo business e supportarti nella definizione di una o più strategie efficaci.

Nelle pagine web di questo sito e più precisamente in quelle indicate alla sezione “Servizi web-digital” ho parlato di vari strumenti e tecniche che internet ci mette a disposizione per la creazione di contenuti. Tutte ascrivibili alla logica del Digital Marketing.

Ho parlato di Content Marketing, Local Marketing, Social Media Marketing, pubblicità su internet, ottimizzazione SEO e altro ancora.

Bene, possiamo anche guardare il Digital Marketing come quel macro-contenitore in cui troviamo tutti questi strumenti e tutte le strategie applicabili.

Quando, ad esempio, facciamo Local Marketing in realtà stiamo facendo Digital Marketing, mettendo in campo una strategia che prevede l’utilizzo di Google My Business per veicolare dei messaggi promozionali efficaci e coerenti con il nostro target di pubblico, in questo caso locale.

Tra le strategie più comuni in campo Digital sono l’Inbound Marketing ed il Funnel:

– INBOUND MARKETING

termine coniato da Brian Halligan, CEO di HubSpot, società che si occupa di software per il marketing.

Con l’inbound marketing viene indicata una modalità di fare marketing il cui scopo è quello di farsi trovare direttamente dai clienti, a differenza del vecchio metodo chiamato outbound marketing.

Quest’ultimo finalizzato a veicolare un messaggio rivolto esclusivamente verso il cliente, ad esempio acquistare annunci, mailing list etc.

Con l’inbound marketing, qualsiasi sforzo deve essere rivolto alla creazione di contenuti di qualità, allineati agli interessi dei clienti e capaci di attrarli verso la tua azienda o il tuo prodotto in quanto risolvono loro esigenze tangibili ed inespresse.

Chiaro è che il traffico in entrata una volta arrivato dovrà essere convertito in un Lead o in un acquisto.

Inbound Marketing come tecnica del marketing digitale

– FUNNEL

Il funnel di vendita detto anche imbuto, è un modello di marketing digitale che si focalizza sul processo di acquisto del consumatore.

Più precisamente sul percorso compiuto dal consumatore dal momento in cui scopre l’esistenza di un prodotto o un servizio, all’acquisto dello stesso.

digital marketing cos'è se non c'è il funnel di vendita

I VANTAGGI DEL DIGITAL MARKETING

In primo luogo, i costi. Le forme tradizionali di marketing sono costosissime! Ad esempio, gli annunci su Facebook sono 3 volte più economici e più mirati di un annuncio radiofonico. Non parliamo di quelli televisivi o cartacei.

L’uso di Internet per espandere e coinvolgere il tuo pubblico è molto meno costoso, a patto che tu abbia un piano in atto che aiuti ad individuare il tuo pubblico desiderato (Buyer Personas).

Un’altra valida ragione per fare Digital Marketing è la varietà di canali di comunicazione. Dai social alle campagne “pay per click”, a quelle “display”, Google Maps e tanto altro ancora.

La targhettizzazione, ovvero la possibilità di profilare con dettaglio gli utenti del web che vuoi aggredire con la tua pubblicità, a differenza della pubblicità tradizionale che spara nel mucchio, quindi razionalizzazione dei costi.

Puoi, ancora, monitorare in tempo reale l’andamento delle tue attività e cambiare in corsa, con rapidità, qualora qualcosa non dovesse funzionare. Infatti, è possibile aggiornare in continuazione con nuovi prezzi, prodotti o servizi, slogan, canali.

Anche questo è un modo che consente di razionalizzare la spesa.

Poi è misurabile ed il ROI è facilmente determinabile.

Articoli Correlati:

Lascia un commento